lunedì 27 aprile 2015

I DEMONI DEL BENE


Il grande inganno consiste nel far passare come sensibilizzazione alla democrazia, alla tolleranza, come pedagogia, quella che è in realtà la cancellazione di ogni legame e di ogni identità culturale, storica, religiosa, familiare e sessuale. 

giovedì 16 aprile 2015

EFFETTO LUCIFERO How Good People Turn Evil


Nell'agosto 1971 lo psicologo sociale Philip Zimbardo condusse un sinistro esperimento presso la Stanford University, il cui esito rivelò l'estrema debolezza della psiche umana. 

mercoledì 11 marzo 2015

CULTO DELLA RAGIONE ILLUMINISMO ESOTERICO CULTO DI LUCIFERO

«Lasciate che ognuno si interroghi da solo, se volete allontanare maggiormente l'impostura e la stupidità del fanatismo. L'intera storia di Gesù — solo un fanatico o un servo stupido potrebbe negarlo — dovrebbe essere esaminata alla luce della ragione». (Voltaire)

«La ragione tende a razionalizzare la vita, nemica della ragione; qualora essa conseguisse il suo intento, si avrebbe la morte e la negazione della vita. Nello stesso tempo la vita tende a vitalizzare la ragione...» (Lorenzo Lunardi, Attualità di Unamuno)

«O si pensa o si crede» (Schopenhauer)


lunedì 16 febbraio 2015

I FANATICI DELL'APOCALISSE




"Si può dimostrare che per molti aspetti l'ideologia comunista e quella nazista, estremamente diverse come sono, devono entrambe molto a quell'antico corpo dottrinale che costituiva la tradizione apocalittica popolare..." 


martedì 10 febbraio 2015

I Filosofi di Hitler


Lo sterminio antisemita è stato un "autoannientamento", "selbstvernichtung". Un documento ritrovato nella scorsa primavera riapre la polemica contro il filosofo tedesco, Martin Heidegger, accusato di filo-nazismo per aver taciuto sulla questione della Shoah.

venerdì 30 gennaio 2015

La Banalità del Male


«Più che della “banalità del male” si dovrebbe parlare della banalità delle conclusioni della signora Arendt. Il processo ad Eichmann fu fatto da ignoranti, voluto da Ben Gurion per giustificare la fondazione dello Stato di Israele. Hannah Arendt, che aveva seguito tutto da lontano, racconta un sacco di assurdità».